La grande bellezza

image

La grande bellezza

“Questa piega mi fa schifo”

“Vorrei fare il colore, anzi no solo qualche colpo…anzi no solo le punte…anzi…un attimo…”

“No io questo prodotto non lo voglio mi secca troppo il capello”

“Uffa queste doppie punte possibile non ci sia nulla da fare?”

….

Passi 30 minuti dal mio parrucchiere, osservi, le vedi in gruppo che giocano a chi si lamenta meglio, a chi elargisce il suo dramma del giorno che passa da una doppia punta ad una tinta da scegliere.

Esattamente 30 minuti prima sei da G., 30 anni, un bel viso, bianco, quasi trasparente ed una chioma da leonessa. “Una parrucca da leonessa” dice lei, che rispetta il suo animo e la sua voglia di combattere contro la malattia che la sta portando alla morte. Si lamenta G., ha la nausea, il dolore arriva all’improvviso e deve parlare con il suo bambino, gli deve dire che é ammalata. Sorride quando si toglie la parrucca ed é bellissima. Sorride toccandosi la testa pelata, ci scherza e si prende in giro. Lei, G. non ha il dramma della tinta o delle doppie punte. Anzi, per assurdo lei non sta vivendo alcun dramma, al contrario di chi dovrebbe, prima di lamentarsi a sproposito, riflettere e conoscere queste chiome da leonesse nella speranza di capire cosa sia la vera bellezza della vita: la vita stessa.

Cristian